[NanoAwards2016] The Best of 2016

Gli ultimi giorni di dicembre e i primi di gennaio sono sempre un proliferare di classifiche, premi e valutazioni dell’anno appena trascorso… potevamo mai sottrarci a tale usanza?

Vi proponiamo la nostra personale classifica dei giochi che abbiamo giocato e preferito in questo 2016, che devo dire essere stato molto ricco di bei titoli, più o meno attesi, che hanno allietato le nostre serate ludiche.

I titoli presi in considerazione sono quelli usciti in Italia nel 2016 o nel 2015 che sono finiti sui nostri tavoli di gioco solo nell’ultimo anno. Quindi non stupitevi se troverete giochi che ritenete vecchi o se non troverete le ultimissime uscite del morente 2016.

Le NanoCategorie sono:  NanoEspansione del 2016; NanoRivelazione del 2016;  NanoParty del 2016; NanoFiller del 2016; NanoAmerican del 2016; NanoGerman del 2016; Menzione speciale 2016;  .

 

THE BEST OF 2016


NanoEspansione del 2016

Partiamo la nostra rassegna con le categorie minori.

Spesso criticate o osannate, le espansioni di titoli di successo (e non) sono sempre più presenti sul mercato dei giochi da tavolo. A volte sono solo una pura mossa di marketing, a volte riescono a migliorare la longevità del nostro gioco preferito, altre volte riescono a valorizzare un titolo altrimenti scialbo. Qualunque sia il caso, le espansioni sono sempre un argomento di forte dibattito.

Le nomination per la NanoEspansione del 2016 sono: Istanbul: Lettere e Sigilli (Asterion); 7 Wonders Duel: Pantheon (Asterion); Rush&Bash: Winter is Now (Red Glove).


 

NanoRivelazione del 2016

Spesso ci troviamo a parlare per mesi di alcuni giochi, con un hype pazzesco in attesa che esca qualche nuova notizia o arrivi la fiera in cui verrà presentato. Poi alla fine ti imbatti in un gioco di cui hai sentito parlare poco o niente, ma che si rivela un vero e proprio gioiellino. In questa categoria abbiamo considerato quei titoli che non ci aspettavamo e che ci hanno colpito per originalità e realizzazione.

Le nomination per la NanoRivelazione del 2016 sono: Ulm (DVGiochi); Kepler 3042 (Post Scriptum/Placentia Games); Bandits on Mars (Gate on Games)

 

NanoParty del 2016

I party games sono sicuramente i giochi più accessibili a tutti. Sono spesso bistrattati in quanto troppo leggeri e banali, ma non è da dimenticare che sono il mezzo perfetto per far approcciare i neofiti e i più piccoli a questo fantastico mondo!

 Le nomination per il NanoParty del 2016 sono: Nome in Codice (Cranio Creations); Insoliti sospetti (Cranio Creations); Flick Em Up (Ghenos Games)

 

NanoFiller 2016

Passiamo ora alla categoria dei giochi cosiddetti riempitivi, con una durata di gioco effettiva di massimo 1 ora.

Nelle nostre sessioni di gioco, una o due partite a qualche “fillerino” prima del piatto forte della serata non manca mai.

Le nomination per il NanoFiller del 2016 sono: The Game (DVGiochi) ; Oh My Goods! (Uplay.it edizioni) ; For Sale (Uplay.it edizioni).

Tutti e tre hanno arricchito e allietato le nostre serate, ma in questo caso ha vinto a man bassa un gioco sorprendente, che non puoi non apprezzare una volta fatta la prima partita… e la seconda… e la terza… e la quarta…..

 

NanoAmerican 2016

Passiamo ora alla categoria dei pesi massimi, che abbiamo suddiviso in American e German.

La categoria American include i giochi dove l’ambientazione gioca un ruolo importante e il fattore fortuna si fa sentire maggiormente per la presenza (a volte massiccia) degli immancabili dadi.

Le nomination per il NanoAmerican 2016 sono: Zombicide Black Plague (Asterion); Star Wars Assalto Imperiale (Asterion)

Devo dire che questa categoria nella nostra collezione 2016 non vanta tantissimi titoli, ma questi due sono assolutamente quelli che abbiamo preferito in assoluto.

 

NanoGerman 2016

Quando parliamo di giochi German, parliamo di giochi in cui la strategia, la pianificazione e i calcoli la fanno da padrone, spesso a discapito dell’ambientazione che fa da puro contorno. Se parli con un gamer purista, solo i giochi appartenenti a questa categoria si possono considerare dei veri Borad Game, gli altri sono solo board game.

Le nomination per il Miglior NanoGerman 2016 sono: Sulle tracce di Marco Polo (Giochi Uniti); Railroad Revolution (Red Glove/What’s Your Game); Scythe (Ghenos Games)

E’ stato molto arduo riuscire a scegliere il preferito di questa categoria. Quest’anno abbiamo avuto modo di giocare a tanti titoli di ottima qualità che ci hanno entusiasmato. Ma una decisione si doveva pur prendere….

 

Menzione Speciale 2016

Per concludere vorremmo anche riconoscere una nota speciale a due giochi che ci sono piaciuti molto, ma che abbiamo avuto un po’ di difficoltà ad inserire nelle categorie classiche, ovvero: T.I.M.E Stories di Asterion e Tales of The Arabian Nights di Giochix. I due giochi per la loro natura di storytelling, a nostro parere, non sono paragonabili agli altri e meriterebbero una categoria a parte. Vi diciamo solo che T.I.M.E Stories è stato uno dei giochi che abbiamo apprezzato di più in assoluto per originalità e coinvolgimento, e aspettiamo con trepidazione di mettere le mani sulle nuove missioni. Tales of Arabian Nights, invece, non siamo ancora riusciti a giocarlo a fondo per dare un giudizio esaustivo, ma dal poco che abbiamo avuto modo di vedere rischia di sovvertire ogni classifica di gradimento. 

   

 

Alla prossima e Buon 2017 ludico!

 

LeM

 

Date un’occhiata anche alle nostre sezioni dedicate alle NanoRecensioni e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

 

One Response to [NanoAwards2016] The Best of 2016

  1. […] di vittoria del nostro Nano Awards 2016 come NanoGerman del 2016, vi proponiamo Railroad Revolution, gioco per 2-4 giocatori della […]

     

Lascia un commento

Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline