[NanoAnteprima] Istanbul: Moka & Bakchich

Avete apprezzato il mercato di Istanbul, con le sue spezie, stoffe e frutta? Con l’espansione Istanbul: Moka & Bakchich, già disponibile in versione italiana grazie ad Asterion, potrete deliziarvi nel commercio del caffè. Inoltre in cambio di una mancia, il cosiddetto “bakchich”, potrete ricevere aiuto nella taverna o al palazzo della gilda.

L’espansione del gioco vincitore del premio Kennerspiel des Jahres 2014 aggiunge quattro nuove locazioni, maggior interazione tra i giocatori e nuovi modi per accumulare rubini.

Prima di proseguire, a chi non avesse il gioco base o volesse una rinfrescata sulle meccaniche di gioco consigliamo di leggere la nostra NanoRecensione di Istanbul.

 

COMPONENTI e REGOLE

Partiamo dai materiali contenuti nella scatola dell’espansione:

  • 6 tessere area, di cui 4 completamente nuove: Torrefazione, Palazzo della Gilda, Taverna e Casa del Caffè e 2 da sostituire a quelle del gioco base: Carraio e Caravanserraglio
  • 8 tessere Taverna
  • 1 tessera Bakchich
  • 1 Barriera e 1 tessera Controllo della Barriera
  • 30 token in legno Sacchi di Caffè
  • 1 segnalino Venditore di Caffè e 9 adesivi
  • 18 nuove carte Bonus
  • 20 carte Gilda
  • 5 Rubini aggiuntivi

A questo punto possiamo elencare le differenze con il gioco base:

  • il tabellone di gioco include le 4 Aree aggiuntive, per un totale di 20 tessere Area (griglia 5 x 4)
  • le vecchie Aree Carraio 1 e Caravanserraglio 6 sono sostituite con le loro nuove versioni (il nuovo Caravanserraglio permette di raccogliere anche 1 segnalino Caffè e il nuovo Carraio ha un simbolo dell’Area, che è presente su una delle nuove carte bonus)
  • la fine della partita si attiva quando un giocatore ha 6 Rubini, a prescindere dal numero di giocatori

Il setup procede come nel gioco base, a parte l’ovvia differente composizione del tabellone con 20 aree, per poi concludersi con la preparazione dei nuovi componenti. In particolare:

  • sono aggiunte al mazzo base le 18 nuove carte bonus, che permettono doppie azioni su alcune aree, conversioni risorse, movimento in diagonale di 1 casella, modificatori al dado e risorse bonus;
  • le tessere Taverna sono disposte sull’area omonima in ordine di merce crescente, così come avviene per le tessere Moschea;
  • insieme al Governatore e al Contrabbandiere, viene piazzato sul tabellone il Venditore di Caffè, che permette di acquistare 1 Caffè
    pagandolo con 2 Lire o 1 merce qualsiasi;
  • le carte della Gilda sono collocate a faccia in giù sul nuovo Palazzo della Gilda.

E sono proprio queste carte, o meglio il modo in cui vengono giocate, la vera rivoluzione del gioco. Infatti è possibile giocare una carta Gilda, invece di svolgere il normale turno con i 4 passi, saltando del tutto il movimento del mercante.

Come intuibile, le carte Gilda hanno effetti molto potenti, che vanno dall’acquisire gratuitamente un’estensione del carretto, merci in grandi quantità, monete, fino ad effettuare scambi molto convenienti con altre merci, monete, tessere moschea, o addirittura rubini.

Le carte della Gilda possono essere prelevate dal nuovo Palazzo della Gilda, insieme ad 1 Caffè. Il meccanismo è analogo al Caravanserraglio: si pescano 2 carte Gilda e poi se ne scarta una dalla mano.

Non ci resta che descrivere le restanti 3 nuove aree. Partiamo dalla Torrefazione, presso la quale è possibile scegliere da 1 a tutte e 3 le opzioni seguenti:
– Paga 2 Lire e prendi 2 Caffè;
– Paga 1 merce qualsiasi e prendi 2 Caffè;
– Scarta una carta Bonus o una carta Gilda e prendi 2 Caffè.
In questo modo è possibile prendere fino a 6 Caffè, utilizzando praticamente qualsiasi altra cosa in possesso del giocatore.

Con la Taverna è possibile scegliere una delle 3 opzioni seguenti:
– Paga 2 Caffè e colloca la Barriera tra 2 Aree. Effettua l’azione di una di quelle Aree senza incontri. Prendi la tessera Controllo della Barriera, che ti rende l’unico giocatore che può attraversare la Barriera;
– Prendi una delle 2 tessere Taverna (analogamente a come avviene per le tessere Moschea):
„ Tessera Movimento: Muovi il tuo Mercante di quante Aree desideri in linea retta;
„ Tessera Incontro: Ogniqualvolta incontri il Governatore, il Contrabbandiere e/o il Venditore di Caffè potrai ricevere la ricompensa gratuitamente;
– Paga 4 Caffè + le merci indicate sulla tessera Bakchich (che viene poi girata) e prendi il prossimo Rubino disponibile dal Palazzo del Sultano, dal Gioielliere o dalla Casa del Caffè.

Infine, consegnando alla Casa del Caffè un ammontare di Caffè pari al numero più alto che non sia coperto da un rubino (da 6 a 10) si ottiene come ricompensa il prossimo Rubino disponibile sulla fila. Insomma una sorta di Gioielliere del Caffè.

 

CONSIDERAZIONI

L’introduzione delle carte Gilda è un’interessante novità e giocare la carta giusta al momento giusto può rappresentare la svolta della partita o il preludio ad un insperato recupero. Segnaliamo che le carte introducono alcune righe di testo, che fanno preferire l’acquisto della versione italiana.

Inoltre l’aggiunta della nuova merce Caffè introduce ulteriore varietà alle strategie per l’acquisizione dei rubini, così come appaiono interessanti le nuove tessere Taverna.

Infine la Barriera permette di bloccare un avversario che abbia trovato una “combo” interessante, costringendolo ad aggirarla e dunque perdere turni.

In definitiva, Istanbul: Moka & Bakchich può rivelarsi un buon acquisto per chi, come noi, ha “consumato” il gioco base.

 

JoBel

 

SCHEDA GIOCO
Istanbul: Mocha & Baksheesh
Pubblicato nel:2015
Num. giocatori:2-5
Durata:60
Età:10+
Editore:Pegasus Spiele
Autori:Rüdiger Dorn
Fonte dati BoardGameGeek

Se vi piacciono i giochi “light” date un’occhiata alla nostra sezione NanoFiller, oppure leggete il nostro speciale sul Gioco dell’Anno.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

 

Lascia un commento

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline