[NanoRecensione] Stromboli

L’accoppiata Cranio Creations – Feuerland, che ha già portato in Italia Terra Mystica, ci propone Stromboli, interessante gioco strategico per 2 giocatori, che dovranno lottare piazzando statue e muovendo sciamani sull’isola, senza dimenticare la furia del vulcano di Stromboli e della sua lava che potrà spazzarli via.

Gli autori Mark KlernerFlorian Racky hanno elaborato un gestionale di media difficoltà, appositamente pensato per 2 giocatori, della durata media di 45 minuti, in cui si mescolano meccaniche di piazzamento, controllo territorio e maggioranze.

Per la versione italiana dobbiamo ringraziare Cranio Creations che ha pensato bene di cambiare il nome originale, Haus der Sonne, e ambientare il gioco nella più familiare isola di Stromboli.

 

Componenti e Setup

Nella coloratissima scatola del gioco troviamo:

  • 1 Tabellone Isola costituito da 6 segmenti
  • 1 Tabellone segnapunti
  • 1 Barca da Pesca in legno
  • 4 Segnalini Lava in legno
  • 49 Carte: 1 carta Primo Giocatore, 45 carte Palma, 5 carte punteggio, 1 carta sacerdotessa
  • Componenti in legno per ciascun giocatore in colori giallo e rosso:
    • 1 Sciamani
    • 1 indicatori punteggio
    • 5 statue
    • 6 Dischetti (5 numerati e 1 lava)
  • 1 Regolamento
  • Adesivi da attaccare sui segnalini Lava, sulle Statue e sui dischetti di ciascun giocatore
DSCN3586_taglio

I componenti

Una volta aperto il tabellone che rappresenta l’isola e il suo vulcano, gli Sciamani si piazzano sui segmenti di spiaggia contenenti le capanne, così come vanno piazzate 12 carte da 1 Palma pescate casualmente. Le rimanenti carte da 1 Palma e quelle da 2 e 3 Palme mescolate separatamente vanno ad occupare gli spazi appositi sul tabellone segnapunti, insieme alle carte punteggio e alla carta sacerdotessa. Infine si piazza la Barca da Pesca nella spiaggia con il molo.

IMG_20160515_220405452

Il setup iniziale

I restanti componenti vengono messi sul tavolo di gioco e si comincia…

 

Gioco

IMG_20160515_220437999

I due giocatori si alternano nel posizionare uno dei propri dischetti numerati sulla spiaggia di uno dei 6 settori in cui è divisa l’isola. In particolare:

  • Se il disco è posizionato sul settore in cui è presente la barca da pesca, questa si muoverà intorno all’isola in senso orario del numero di spazi indicati dal dischetto.
  • Se il disco è invece posizionato in un settore privo della barca da pesca, il giocatore potrà muovere lo sciamano fino a 2 spazi.

In alternativa al piazzamento, il giocatore potrà recuperare un disco e piazzarlo nella propria riserva. In questo caso potrà ancora muovere lo sciamano fino a 2 spazi.

Il movimento dello Sciamano deve rispettare alcune semplici regole:

  • 1 solo movimento potrà essere verso l’interno dell’isola;
  • si potrà superare l’altro Sciamano, ma non terminare il movimento nello stesso spazio;
  • le Statue non intralciano il movimento né il posizionamento;
  • non si potrà mai superare il cratere.

IMG_20160515_220428967

Infine, se ha piazzato tutti i dischi, il giocatore potrà scegliere anche di muovere la barca in senso orario di 1 spazio.

Se il movimento della barca termina in un settore in cui sono stati posizionati dei dischetti numerati vengono assegnate ai giocatori le carte Palma presenti. Il giocatore con la somma maggiore di dischi numerati prenderà la carta per primo. La seconda carta andrà all’altro giocatore a patto che vi sia almeno un disco numerato del suo colore. Se invece nessuno dei giocatori ha dischi in quel settore, non accadrà nulla.

Le carte vengono immediatamente giocate oppure scartate se l’azione indicata non fosse realizzabile. Senza entrare troppo nel dettaglio (a questo ci penserà il regolamento ben scritto ed ampiamente illustrato), le carte permettono di costruire una Statua dove è presente lo Sciamano, oppure muovere i segnalini Lava sul bordo del cratere o ancora acquistare le carte Punteggio tramite le apposite carte Conchiglia o infine collezionare set di carte (Cestini di Pesce, Perle e Nautilus) che garantiscono punti aggiuntivi a fine partita.

Una volta che gli effetti delle carte sono stati espletati, i giocatori si riprendono i propri dischi numerati e vengono rimpiazzate le carte Palma. Se in quest’occasione venisse pescata una carta Lava si aggiungerebbe un segnalino corrispondente sul cratere nel settore in cui si trova la barca da pesca e verrebbe poi pescata un’ulteriore carta.

La partita dura 2 turni: il primo termina quando viene piazzata l’ultima carta da 2 Palme, mentre il secondo turno (e dunque la partita) termina quando non vi sono più carte da 3 Palme da piazzare sul tabellone e la barca viene spostata in un settore senza carte.

Al termine di ciascun turno, ma prima del calcolo del punteggio, il vulcano erutterà e la lava scorrerà lungo l’isola in una direzione dipendente dai segnalini Lava presenti sul cratere. La lava distruggerà tutte le Statue che incontrerà sul proprio cammino, vanificando il lavoro dei poveri Sciamani.

Al termine dell’eruzione vengono conteggiati i punti vittoria ottenuti grazie al piazzamento delle statue, agli obiettivi completati o ai set di carte Cestini di Pesce, Perle e Nautilus collezionati. Ovviamente, al termine del secondo conteggio il giocatore con più punti vittoria sarà dichiarato il vincitore.

Segnaliamo infine la presenza nel regolamento di una variante Tattica, che elimina la natura casuale della Lava e che sarà sicuramente apprezzata dai giocatori che gradiscono un maggior controllo sul gioco. Consigliamo comunque di provarla dopo aver fatto alcune partite con il gioco base.

 

Considerazioni

Come avrete intuito, le regole di Stromboli sono semplici da apprendere, ma il gioco non risulta affatto facile da padroneggiare. Con tutte le informazioni sempre presenti sul tavolo, il gioco risulta molto tattico, quasi scacchistico, con la ricerca della mossa che rappresenti il giusto compromesso tra il proprio vantaggio e lo svantaggio dell’avversario.

Inoltre, è presente anche un’interessante componente di strategia a medio termine nella scelta delle carte risorse e nel piazzamento delle statue, ancor più accentuata nella variante tattica, che davvero non lascia più nulla al caso.

Pur essendo in pratica un gioco astratto, l’ambientazione è abbastanza sentita, a causa della presenza ingombrante del vulcano sul tabellone, così come dei segnalini Lava che “scorrono” durante l’eruzione e trasmettono bene la sensazione di pericolo. Il tutto è condito da ottimi materiali: il tabellone, i componenti in legno e le immagini sulle carte sono davvero ben fatti.

La durata del gioco si attesta sui tempi indicati sulla scatola (45 minuti) per le partite successive alla prima, a meno che i giocatori non siano affetti da paralisi da analisi. In quel caso i tempi possono dilatarsi, così come risulta difficile andare sotto l’ora di gioco con la variante tattica, che necessita di qualche riflessione aggiuntiva. La durata comunque limitata ed il setup veloce, accompagnato dalla voglia di rivincita, potranno facilmente tirarvi due o tre partite di fila.

E’ infine presente una forte dose di interazione, sia di tipo diretto (come far colare la lava nella direzione delle statue avversarie), sia indiretto (acquisire la maggioranza in un settore per ottenere la carta migliore o un punteggio più elevato). Ci saranno dei bei momenti in cui riuscirete con una mossa a rubare la maggioranza su una spiaggia, acquisire la carta che aspettavate e lasciare l’avversario senza mosse utili… Ma la possibilità di una pronta vendetta del vostro avversario è alle porte! Ciò testimonia che una partita a Stromboli è godibile e tesa fino all’ultimo turno, tanto che anche la fine della partita sarà una lotta tra chi vorrà portare la barca in un settore senza carte e chi invece cercherà di far continuare la partita per accaparrarsi altri punti.

 

Il Giudizio del NANO:

Stromboli riesce ad essere completo ed appagante con un turno di gioco semplice e lineare, ma con notevoli risvolti tattici e strategici.

In definitiva un ottimo gioco per 2 giocatori che gradiscono ragionare e affrontarsi a viso aperto mossa dopo mossa.

In tre parole: Colorato, Elegante, Interattivo.

 

Si ringrazia Cranio Creations per aver reso disponibile la copia di valutazione del gioco.

 

Per informazioni ed anteprime su altri giochi, vi consigliamo di andare alle sezioni dedicate NanoRecensioni e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

JoBel

 

One Response to [NanoRecensione] Stromboli

  1. […] Sempre dello stesso editore vi consiglio di dare un’occhiata alla nostra recensione di Stromboli. […]

     

Lascia un commento

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline