[NanoRecensione] Star Wars Destiny

Star Wars Destiny

In occasione dello Star Wars Day, parliamo di Star Wars Destiny, gioco di carte collezionabili edito dalla Fantasy Flight Game e pubblicato in Italia dalla Asmodee Italia.

Il gioco è stato presentato per la prima volta in Italia al Lucca Comics 2016 ed ha riscosso subito un grandissimo successo andando esaurito in pochissimi mesi, superando anche le più rosee aspettative dell’editore. Oggi è la data ufficiale di uscita della sua prima espansione Spirito della Ribellione. Andiamo a conoscere qualcosa di questo gioco…

 

STARTER SET E BOOSTER

I due Starter Set attualmente disponibili (uno dedicato a Rey e uno a Kylo Ren), ci forniscono tutti gli elementi necessari per iniziare a giocare: due personaggi, un campo di battaglia, 25 carte suddivise in Migliorie, Eventi e Supporti, segnalini scudo, segnalini risorsa e segnalini danno. Oltre ai caratteristici e fondamentali dadi.  Gli starter set sono un elemento fondamentale per iniziare a giocare, dato che sono dei mazzi precostituiti e ben bilanciati, già pronti per poter far apprezzare le meccaniche del gioco. Le illustrazioni presenti sulle carte e i dadi sono ben realizzate ed evocative di tutti i film e serie tv dedicate alla saga.

 

Anche se gli Starter sono godibili per le prime partite, per poter sfruttare appieno le caratteristiche del gioco, come in ogni Gioco di Carte collezionabili che si rispetti, ci sono gli immancabili booster di espansione. Ogni booster contiene sempre 5 carte e un dado. Nello specifico: 3 carte Comuni, 1 carta Non Comune e una carta Rara o Leggendaria a cui è associato il dado. 

 

Come accennato, oggi esce la prima espansione Spirito della Ribellione, set composto da 160 carte che si va ad aggiungere alle 174 già presenti nel Set Base Risvegli. Visto il grande successo riscosso, la Fantasy Flight Game ha già annunciato l’uscita delle prossime espansioni che saranno pubblicate a ondate. Ci sarà una sola stampa dei booster pack, quindi una volta esauriti non saranno ristampati nuovamente. Dopo l’estate ci sarà una terza espansione (Empire at War) e a fine anno saranno pubblicati due nuovi starter set che rimpiazzeranno gli attuali starter set di Kylo Ren e Rey. Ogni anno inizierà con un set base, seguito da due espansioni. 

Insomma, un gioco che promette molto bene in quanto a longevità!

 

IL GIOCO

Ogni giocatore ha a disposizione uno o più personaggi (generalmente almeno due) ed un mazzetto di 30 carte, che andrà a costruire a proprio piacimento con il deckbuilding, suddivise tra Migliorie, Eventi e Supporti.

Dopo aver vinto il sorteggio, il primo giocatore sceglie il Campo di Battaglia sul quale avverrà lo scontro, tra i due proposti dagli sfidanti. Fatto ciò inizia la Fase Azione, in cui i due giocatori, alternandosi, effettuano una delle seguenti azioni:

  • Giocare una carta dalla propria mano pagandone il rispettivo costo in risorse;
  • Attivare un personaggio tirando tutti i dadi del personaggio e delle migliorie associate;
  • Risolvere i dadi in base ai simboli presenti su di essi;
  • Scartare una carta per ritirare uno o più dadi;
  • Usare l’azione di una carta;
  • Rivendicare il campo di battaglia sfruttando l’effetto speciale presente su di esso;
  • Passare.

Quando entrambi i giocatori hanno passato o rivendicato il Campo di Battaglia, termina la Fase Azione e si passa alla Fase di  Gestione in cui vengono resi di nuovo pronti i personaggi e le migliorie esauriti, vengono guadagnate risorse e pescate nuove carte. Si ricomincia quindi con la Fase Azione fino a che non si verifica una condizione di fine partita. La partita termina se tutti i personaggi di un giocatore sono sconfitti o alla fine della Fase di Gestione un giocatore rimane senza carte in mano o nel mazzo di pesca.

 

IL DECKBUILDING

Essendo un Gioco di Carte Collezionabile, il vero cuore del gioco è il Deckbuilding ovviamente. Le regole da rispettare per comporre il proprio mazzo sono semplici: 

  1. Avere Personaggi  della stessa fazione (Eroi o Malvagi) per un valore massimo di 30 punti;
  2. Scegliere un Campo di Battaglia;
  3. Avere un numero massimo di 30 carte, suddivise a piacimento tra Eventi, Migliorie e Supporti.
  4. Le carte del mazzo non possono essere presenti in più di 2 copie della stessa carta e devono essere dello stesso colore e della stessa fazione dei personaggi scelti.

I colori presenti sono 3: il BLU che rappresenta la Forza; il ROSSO che rappresenta l’Esercito; il GIALLO che rappresenta i Fuorilegge; ed un quarto colore, il GRIGIO, che include tutto quello che resta ed è utilizzabile con gli altri colori.

 

Nella costruzione del proprio deck è fondamentale avere in mente una strategia ed un obiettivo da raggiungere, dato che le combinazioni e combo tra le carte fornite da Star Wars Destiny è davvero varia. Le due principali strategie di gioco (legate alle condizioni di fine partita) sono: Strategia Aggressiva o Strategia di Controllo. Con una Strategia Aggressiva si deve cercare di sconfiggere i personaggi avversari il prima possibile, quindi è necessario scegliere molte armi e supporti che abbiano sul proprio dado più simboli danno possibile, nonché carte evento che mirino a fiaccare le difese avversarie. In una Strategia di Controllo, di contro, si tende a preferire migliorie ed eventi che permettano di modificare dadi e/o far scartare carte all’avversario, con l’obiettivo ultimo di far terminare le carte del proprio antagonista prima della disfatta dei propri personaggi.

 

GLI ACCESSORI

A differenza degli altri giochi di questo tipo che richiedono un semplice mazzo di carte, Star Wars Destiny ha la peculiarità di essere supportato da dadi di pregevole fattura ma ingombranti, quindi è necessario attrezzarsi in qualche modo per il loro trasporto e conservazione. Anche se è facile risolvere tale esigenza con una semplice scatola di dimensioni opportune, visto il grande successo del gioco, sul mercato è possibile trovare varie soluzioni che riescono a soddisfare anche i più esigenti collezionisti. Nello specifico, mi sento di consigliare il Deck Box e la Collector Box di Saim Lab e Lorenzo Latino. Il Deck Box è composto da un Coperchio con incisioni personalizzabili; un inserto estraibile porta deck (testato con 40 carte imbustate in bustine Dragonshield) e porta token (3 scomparti); una base con vassoio (fisso) in cui entrano comodamente fino a 28 dadi. Il Collector Box, invece, è pensato per organizzare la collezione. Ogni ripiano ospita fino 76 dadi e con 2 vassoi si possono stipare 2 dadi di ogni carta della collezione. Entrambi sono interamente in legno e curati in ogni minimo dettaglio. Il tutto a prezzi decisamente abbordabili. Provare per credere!

Collector Box

Deck Box

   

 

COMMENTI

A parte il fascino che può esercitare l’ambientazione, Star Wars Destiny è stata una piacevole sorpresa. Non sono mai stato molto preso dai giochi collezionabili “alla Magic”, ma vuoi per la presenza dei dadi che forniscono una certa imprevedibilità, vuoi per l’immediatezza delle meccaniche, questo gioco mi ha conquistato. Già dalle prime partite, grazie a dei Starter deck ben bilanciati e con carte competitive, si riescono a percepire le grandi potenzialità del gioco, potenzialità che non scompaiono quando ci si addentra nel deckbuilding e nel vero cuore del gioco. Molti potrebbero pensare che il gioco abbia venduto e sia seguito solo per l’ambientazione, ma vi assicuro che ho incontrato più di una persona che si è appassionata e che gioca anche se non apprezza assolutamente la serie. Quando un non appassionato di Star Wars si innamora del gioco al di là dei personaggi iconici della serie e dell’ambientazione, c’è davvero poco da aggiungere!

 

Il giudizio del Nano

Un gioco decisamente consigliato a tutti, che si apprezzi o meno la saga di Star Wars. La durate di gioco è contenuta, la profondità non manca grazie ad un soddisfacente deckbuilding e la longevità è garantita da un ottimo supporto editoriale. Se poi ci si aggiunge che il circuito torneistico è in continua crescita, non possiamo che aspettarci di parlare ancora molto di questo gioco.

 

In tre parole: Accessibile, Profondo, Evocativo

 

LeM

 

SCHEDA GIOCO
Star Wars: Destiny
Pubblicato nel:2016
Num. giocatori:2-2
Durata:30
Età:10+
Editore:Fantasy Flight Games
Autori:Corey Konieczka
Lukas Litzsinger
Board Game Rank:246
Customizable Rank:6
Fonte dati BoardGameGeek

Se sei un appassionato di Star Wars, ti consiglio di dare uno sguardo ai nostri articoli dedicati ad X-Wing e Assalto Imperiale.

Per informazioni ed anteprime su altri giochi, vi consigliamo di andare alle sezioni dedicate alle NanoRecensioni e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

 

Lascia un commento

Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline