[NanoParty] Plagio

Nel mezzo del cammin di nostra vita…

Uno degli “incipit” più famosi della letteratura italiana per introdurvi Plagio, il party game di Antonio Lupica, edito da Giochi Uniti, per 4+ giocatori, dai 12 anni in su, che si dovranno spacciare per grandi autori cercando di completare le citazioni tratte da opere letterarie famose!

 

COMPONENTI e REGOLE

La nuova edizione del gioco distribuita da Giochi Uniti, presenta una scatola di discrete dimensioni (ma sovradimensionata rispetto alle necessità) in cui sono contenuti:

  • il regolamento
  • 160 carte citazione
  • 1 blocco di 60 foglietti
  • 1 blocco segnapunti
  • 1 clessidra

La preparazione è istantanea: ogni giocatore prende un foglietto ed una penna, si sceglie poi un conduttore per il primo turno e si inizia a giocare!

Il conduttore pesca una carta dal mazzo citazioni, sceglie liberamente una delle tre citazioni presenti, legge a voce alta l’autore, il titolo, la prima parte della frase e infine avvia la clessidra.

Gli altri giocatori dovranno completare la citazione, cercando di indovinare quella vera o almeno di renderla più credibile possibile.

Alla fine del tempo della clessidra, il conduttore raccoglie tutti i foglietti e legge con la stessa enfasi tutte le frasi dei giocatori e la frase autentica.

A questo punto, a partire dal giocatore alla sinistra del conduttore, ognuno deve votare qual è secondo lui la frase autentica. Guadagna 1 punto chi riesce ad indovinarla ed, inoltre, guadagna 1 punto (o più punti) l’autore di una frase votata da un altro o più giocatori.

La partita termina dopo un numero prefissato di turni (ad esempio dopo che tutti hanno fatto il conduttore 1 o 2 volte) e ovviamente vince chi ha più punti!

 

CONSIDERAZIONI

Partiamo dai materiali che, come avrete visto dalle foto, non sono molto accattivanti. Ci troviamo infatti davanti una serie di carte con solo testo, una clessidra e alcuni foglietti. Risulta invece simpatica e ben fatta l’illustrazione della scatola.

Sorvolando sui materiali, scopriamo però un gioco che pur con la sua estrema semplicità si può rivelare molto intrigante con la giusta compagnia. 

Molto adatto agli amanti della lettura, Plagio si lascia giocare anche da chi non è esperto, ma è disposto a vagare con la fantasia e l’inventiva per completare le frasi e convincere gli altri della bontà della propria citazione.

 

JoBel

 

Per informazioni ed anteprime su altri giochi, vi consigliamo di andare alle sezioni dedicate alle NanoRecensioni e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter o unitevi al nostro nuovo canale Telegram.

 

Lascia un commento

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline