[NanoFiller] The Game

Dopo la lunga pausa estiva, torniamo con la recensione del vero e proprio must delle nostre vacanze: The Game.

Creato da Steffen Benndorf ed edito in Italia dalla Dv Giochi, The Game è un gioco di carte cooperativo in cui i giocatori (da 1 a 5) dovranno cercare di sconfiggere Il Gioco.

 

 

GIOCA FINCHE’ PUOI…

Le 108 carte presenti sono custodite da una piccola e comoda scatoletta tascabile 13,5 cm x 10 cm e sono suddivise in:

  • The Game_24 carte direzione;
  • 98 carte numerate da 2 a 99;
  • 6 carte speciali per l’espansione “On Fire”.

Ancor prima di aprire la scatola già ci viene lanciata la sfida, con la scritta Gioca finchè puoi… che campeggia al centro della scatola subito sotto il titolo del gioco. Ad aumentare la tensione e creare maggior aspettative si intravede sullo sfondo un teschio, che poi sarà ripreso dal retro delle carte.

Una volta posizionate al centro del tavolo le 4 carte direzione (2 crescenti e 2 decrescenti), ogni giocatore pesca un certo numero di carte che varia a seconda del numero di giocatori e del livello di difficoltà scelto. A turno, ogni giocatore deve piazzare almeno 2 delle carte che ha in mano accanto ad una delle 4 carte direzione creando così una sequenza di carte crescente o decrescente. Dopo aver giocato le carte ne deve pescare altrettante dal mazzetto di gioco e passare il turno al giocatore seguente. Quando viene giocata una carta, ovviamente si deve rispettare la direzione del mazzetto scelto con una carta di numero più alto del precedente per il mazzetto crescente e di numero più basso per il mazzetto decrescente. L’unica eccezione sta nel poter invertire il senso della serie giocando una carta che sia esattamente inferiore o superiore di dieci alla carta precedente. In pratica se in una serie crescente l’ultima carta giocata è un 74, invece di giocare una carta superiore a tale numero, posso giocare il 64 facendo scendere la serie e dando ulteriori possibilità di gioco ai miei compagni.

Se ad un qualsiasi turno di gioco uno dei giocatori non riesce a piazzare le carte minime richieste, i giocatori hanno perso e Il Gioco ha avuto la meglio. Se invece si riescono a piazzare tutte le 98 carte Il Gioco è stato sconfitto! In realtà nel regolamento tra le condizioni di fine partita è scritto che se si rimane con meno di dieci carte il risultato della squadra è considerato brillante, ma diciamoci la verità, l’unico risultato da poter considerare è la vittoria!

The Game_6

COMMENTI

Il concetto di gioco è tanto semplice quanto efficace. E’ stato sorprendente trovare un gioco che con un semplice mazzo di carte numerate riesca a creare una profondità e tensione di gioco che spesso non si riesce a trovare in giochi molto più strutturati e pieni di materiali.

The Game_3Ho trovato molto interessante le molte possibilità di variare il livello di difficoltà in base alla sfida che si vuole affrontare. Partendo dal presupposto che già il livello base non è proprio semplicissimo da superare nelle prime partite, per aumentare ulteriormente la sfida si possono: ridurre le carte che ogni giocatore ha in mano; calare tre carte invece di due; escludere qualsiasi possibilità di segnale o indizio tra i giocatori. Se a questo si aggiunge l’espansione “On Fire” (che introduce 6 nuove carte “infuocate” che dovranno essere subito coperte appena giocate, pena la perdita della partita) direi che la sfida non manca.

Vi assicuro che una partita tira l’altra, fino a che non si riesce a sconfiggere Il Gioco è davvero difficile alzarsi dal tavolo da gioco.

 

Il Giudizio del NANO:

Anche se si tratta di un semplice mazzo di carte numerato, la cura della parte grafica è rilevante, con una scelta stilistica accattivante e che mi ha decisamente convinto.

La scalabilità è ottima e anche some solitario è impegnativo e divertente.

Il gioco è molto veloce e dannatamente impegnativo. La sua breve durata (massimo 30 minuti a partita a prescindere dal numero di giocatori) consente di fare più di una partita in successione. Perfetto sia per chiudere o aprire le serate sia per una partita al volo ovunque vi troviate.

In tre parole: Da Non Perdere !

 

LeM

 

SCHEDA GIOCO
The Game
Pubblicato nel:2015
Num. giocatori:1-5
Durata:20
Età:8+
Editore:Nürnberger-Spielkarten-Verlag
Autori:Steffen Benndorf
Board Game Rank:903
Family Game Rank:229
Fonte dati BoardGameGeek

Se siete interessati a conoscere altri giochi veloci e semplici, vi consiglio di andare nella sezioni NonoFiller e Nano Party.  Per informazioni ed anteprime su altri giochi, invece visitate le sezioni dedicate alle NanoRecensioni e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

 

4 Responses to [NanoFiller] The Game

  1. […] stesso editore vi consigliamo di dare un’occhiata all’ottimo The Game. Inoltre, date un’occhiata anche alle nostre sezioni dedicate […]

     
  2. […] nomination per il NanoFiller del 2016 sono: The Game (DVGiochi) ; Oh My Goods! (Uplay.it edizioni) ; For Sale (Uplay.it […]

     
  3. […] The Game è il gioco di carte che nel 2016 ha conquistato orde di giocatori con la sua formula “regole semplici, sfida ardua”. E anche noi ne siamo rimasti colpiti (vedi la nostra recensione). […]

     
  4. […] quali sono le novità rispetto al classico The Game, per il quale vi suggeriamo di rinfrescare la memoria con la nostra […]

     

Lascia un commento

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline