[NanoAwards2016] The Best of 2016

Gli ultimi giorni di dicembre e i primi di gennaio sono sempre un proliferare di classifiche, premi e valutazioni dell’anno appena trascorso… potevamo mai sottrarci a tale usanza?

Vi proponiamo la nostra personale classifica dei giochi che abbiamo giocato e preferito in questo 2016, che devo dire essere stato molto ricco di bei titoli, più o meno attesi, che hanno allietato le nostre serate ludiche.

[NanoRecensione] Ulm

Arriva finalmente anche sui nostri tavoli, grazie a dV Giochi, ULM, uno dei giochi che ha ottenuto più consensi nelle ultime fiere di Essen e Lucca.

Tra passeri, privilegi e discendenti, preparatevi a solcare il Danubio con la vostra chiatta e iscrivere il vostro nome negli annali della città.

[NanoAnteprima] Tales of the Arabian Nights

Possiamo finalmente vivere le fantastiche avventure del magico mondo delle Mille e una Notte grazie a Tales of the Arabian Nights, uno dei migliori giochi di “story-telling”, giunto in edizione italiana grazie a Giochix e la sua piattaforma di crowdfunding Giochistarter.

[NanoNews] Tikal e Amun-Re: nuove edizioni da dVGiochi

dV Giochi annuncia le nuove edizioni deluxe con regolamento italiano di due classici del gioco da tavolo, Tikal e Amun-Re, le cui edizioni originali sono datate 1999 e 2003.

I giochi saranno presentati a Play 2017 e disponibili subito dopo sul mercato italiano.

Di seguito le presentazioni dei due giochi.

[NanoParty] ZIUQ

ZIUQ è la risposta di Andrea Pisani, Carlo Emanuele Lanzavecchia e Post Scriptum

A quale domanda? Sicuramente a “Un party game per Natale?

[NanoNews] Ludicampania “La città si mette in gioco” a Napoli il 10-11 dicembre 2016

Il prossimo weekend Napoli si mette in gioco con l’evento Ludicampania, organizzato dalla Tana dei Goblin Napoli in stretta collaborazione con l’Associazione Chiave d’Argento e con il patrocinio dell’Assessorato alle politiche giovanili e ai giovani e dell’Assessorato alla cultura del Comune di Napoli.

L’evento, che si terrà presso la Sala del Capitolo di San Domenico Maggiore a Napoli Sabato 10 e Domenica 11 Dicembre dalle ore 10 alle 18:30, mira a promuovere il “gioco intelligente” con dimostrazioni di giochi da tavolo, giochi di ruolo e wargames, e con interessanti incontri con operatori del settore nazionali ed internazionali, università cittadine ed associazioni ludiche regionali e nazionali.

Di seguito trovate una lista, non esaustiva, di ospiti, laboratori, incontri e delle varie realtà presenti nella due giorni napoletana.

[NanoRecensione] My Brother

Sapete gestire i vostri livelli di stress? E soprattutto sapete gestire una famiglia con un membro fragile come Eric a seguito di un difficile trasloco?

Vi potete mettere alla prova con My Brother, ideato dalla napoletana Irene Nappi in collaborazione con Demoelà e distribuito da Ghenos Games.

[NanoPresentazione] Feudum

Oggi vi presentiamo un interessante “german game” presentato su Kickstarter qualche settimana fa e che ha già ampiamente superato la soglia per il finanziamento, Feudum, di Mark K. Swanson, edito da Odd Bird Games.

Come intuibile dal nome, Feudum è ambientato nel medioevo, epoca in cui i lord feudatari controllavo terre e risorse. I giocatori sono stati ingiustamente esiliati in una strana terra e spogliati di tutto tranne qualche scellino e qualche avanzo di cibo. Dovranno coltivare la terra, combattere come cavalieri, ottenere feudi e tracciare il cammino per la fama e la gloria!

[NanoPresentazione] Lisboa

Banner Lisboa

Oggi parte su Kickstarter, e in contemporanea su Giochistarter per la versione italiana, la campagna di finanziamento di Lisboa, a cura della Eagle-Gryphon Games, il nuovo gioco di Vital Lacerda (autore di Vinhos, Kanban, The Gallerist, giusto per citarne alcuni dei più conosciuti).

[NanoReport] Lucca Comics & Games 2016 – Giorno 2

Banner Lucca 2016 Day 2

Dopo aver ricaricato le pile dormendo come ghiri in albergo (volevamo fare l’unboxing di Scythe, ma Morfeo non era d’accordo) abbiamo ricominciato lì dove avevamo lasciato il giorno precedente, cioè dai tavoli dimostrativi.

Riprendiamo da dove ci eravamo interrotti e vediamo cosa abbiamo provato il secondo giorno di fiera. La lista dei titoli da provare era lunga e tante erano le persone con le quali scambiare due chiacchiere, ma il tempo limitato poiché ci attendeva il viaggio di ritorno a casa.

Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline