[NanoParty] Insoliti Sospetti

Inauguriamo la sezione dedicata ai party game con Insoliti Sospetti, un originale gioco di deduzione di Paolo Mori, edito da Cranio Creations, per 3-16 giocatori che “amano giudicare dalle apparenze” (come recita il manuale di gioco).

Dalla sua uscita, negli ultimi mesi del 2015, l’abbiamo spesso sentito accostare a “Indovina chi?”, ma Insoliti Sospetti è molto di più…

La premessa del gioco è simile a quella di molti altri giochi deduttivi: i giocatori devono raccogliere indizi per individuare il colpevole del reato, partendo da una lista di 12 sospettati, e ponendo domande all’unico testimone del reato. Questi però ha una strana memoria, in quanto non ricorda niente dell’aspetto del colpevole, ma conosce bene i suoi gusti, le sue abitudini e le sue opinioni.

La particolarità del gioco sta quindi tutta nelle domande che dovranno essere poste al testimone, raccolte in un ricco mazzo di carte, e che riguarderanno le abitudini e i tratti caratteriali del colpevole.

Sarà quindi compito del testimone interpretare e immaginare il carattere e i gusti del colpevole in base al suo aspetto fisico e agli immancabili pregiudizi che lo accompagnano, e cercare di comunicarlo agli investigatori per raggiungere l’obiettivo comune!

[NanoAnteprima] Il Gioco – La rivista delle esperienze ludiche

Al giorno d’oggi, grazie a internet, noi giocatori siamo subissati di informazioni, articoli e opinioni di altri giocatori, più o meno esperti, che vogliono condividere le proprie esperienze ludiche e che cercano un confronto con chi ha la stessa passione.

In questo contesto, creare una rivista ludica è sicuramente una sfida non da poco!

Il Gioco – La rivista delle esperienze ludiche, si pone l’ambizioso obiettivo di crearsi un proprio spazio, cercando di essere un punto di riferimento e approfondire il nostro hobby al di là della sola recensione dei giochi, fornendo un diverso punto di vista.

[NanoNews] IdeaG 2016 a Torino il 16-17 gennaio

Giunge alla 12a edizione IdeaG, una della manifestazioni più attese dagli inventori di giochi e aspiranti tali, che potranno presentare i loro prototipi ad un parterre d’eccezione di autori e case editrici.

Di seguito il comunicato ufficiale:

Si terrà sabato 16 e domenica 17 Gennaio 2016 la dodicesima edizione di IDEAG, l’Incontro Degli Autori di Giochi italiani.
L’evento – organizzato da IDG – Inventori Di Giochi e dalla comunità ludica di GiocaTorino, con il patrocinio della Città di Torino – 5 Circoscrizione, si terrà presso Open 011, la casa della mobilità giovanile e dell’Intercultura, in corso Venezia 11, Torino.

Primo tra i grandi appuntamenti ludici dell’anno, IDEAG ha l’obiettivo di mettere a confronto gli autori di giochi tra di loro e con gli editori, permettendo ai primi di migliorare i propri prototipi tramite i playtest, e ai secondi di facilitare la ricerca di un titolo interessante per una futura pubblicazione. Durante le passate edizioni l’appuntamento si è infatti rivelato fruttuoso per diversi autori che hanno visto pubblicare i loro prototipi. La lista dei giochi che sono passati sui tavoli di IDEAG comprende oltre cinquanta titoli ora pubblicati da parte di case come Ravensburger, daVinci, Stratelibri, Abacus Spiele, Tenki, Post Scriptum, What’s Your Game? Asmodee, Hans Im Glueck, Rio Grande, Ystari, Scribabs, Red Glove, Fantasy Flight e molte altre ancora.

Per far capire la portata dei giochi presentati ad IdeaG ne citiamo alcuni di quelli che hanno avuto più successo: Kingsburg, Florenza, Dungeon Fighter, Libertalia, Tzolk’in, Augustus, Hanabi, Five Tribes, Co-Mix, Insoliti Sospetti, I viaggi di Marco Polo, Hyperborea, Dojo Kun, Potion Explosion

Ulteriori informazioni le potete trovare sul sito ufficiale di IdeaG 2016.

JoBel

[NanoRecensione] Rush & Bash

Vi abbiamo già presentato Rush & Bash in occasione della proclamazione del Gioco dell’Anno 2015.

Mario Kart e la Corsa più pazza del mondo in un gioco da tavolo? Si!

Rush & Bash, l’altro finalista tutto italiano del Gioco dell’Anno 2015, di Erik Burigo, edito dalla Red Glove Edizioni & Distribuzioni, è un gioco di corsa in cui tra missili, bombe, ponti sospesi, vulcani attivi e templi misteriosi 2-6 giocatori lottano per giungere primi al traguardo!

E’ arrivato il momento di approfondire quanto avevamo detto con la nostra recensione. Si parte!

[NanoNews] Catan passa ad Asmodee!

I diritti per I Coloni di Catan in lingua inglese passano ad Asmodee!
 
Sul sito ufficiale del gioco Catan.com è stata pubblicata la notizia che il gruppo francese Asmodee ha creato una nuova società “Catan Studio Inc.” tramite la quale ha acquisito i diritti per la versione inglese de I Coloni di Catan, uno dei giochi più popolari di sempre.
 
Il comunicato sottolinea che le edizioni delle altre lingue non verranno influenzate da questa acquisizione, quindi la nostra Giochi Uniti non dovrebbe avere ripercussioni sulla serie dei giochi ed espansioni relativi a Catan.
 
Ecco la news direttamente dal sito ufficiale:

[NanoAnteprima] Star Wars X-Wing: Rebels – Wave 8 (parte 1)

L’universo di Star Wars, oltre ai film cinematografici, è stato ampiamente ampliato da numerosi libri, fumetti e serie animate, che a volte hanno solo approfondito le storie originarie ed a volte sono andate a coprire le fasi temporali tra un film e l’altro. Una delle serie più recenti e più interessanti è senza dubbio la serie animata Star Wars: Rebels, le cui astronavi sono le protagoniste della wave 8 di Star Wars X-Wing, presentata dalla Fantasy Flight Games a settembre 2015 ed in uscita a dicembre 2015.

[NanoRecensione] Star Wars X-Wing: Il Risveglio della Forza

Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana…

Per chi non lo conoscesse già, Star Wars X-Wing è un gioco di miniature per 2 giocatori in cui si possono rivivere le affascinanti battaglie tra astro-caccia della saga fantascientifica più famosa e affascinante del panorama cinematografico. Ogni giocatore sarà alla guida di uno squadrone Imperiale, Ribelle o Mercenario pronto a tutto per raggiungere i propri obiettivi.

[NanoRecensione] New York 1901

Copertina New York 1901

New York 1901. Gli inizi del XX secolo per la Grande Mela furono caratterizzati dal boom economico, industriale e demografico. Crescente richiesta di spazi abitativi ed uffici, la speculazione edilizia e l’ostentazione della ricchezza crescente furono i motivi che spinsero la corsa verso il cielo. Nei primi decenni del 1900 furono costruiti alcuni dei Grattacieli che ancora oggi fanno parte degli edifici più alti di New York.

Questo è lo scenario in cui dovremo immedesimarci in New York 1901, entrando nei panni di un imprenditore edile che cercherà di competere con i suoi avversari e di imporsi in questo spietato mondo. Preparatevi ad accaparrarvi le migliori concessioni e costruire quanti più grattacieli e sempre più grandi!

[NanoRecensione] Zena 1814

Con l’esordio degli autori Alberto Barbieri e Luigi Cornaglia e dell’editore tutto italiano Demoelâ possiamo rivivere la Genova del 1814, o meglio Zena (il nome della città in dialetto genovese).
In Zena 1814 i 2-5 giocatori reggono le sorti delle famiglie genovesi negli 8 mesi di indipendenza della città fra la fine del dominio Napoleonico e la Restaurazione del Congresso di Vienna, tra collaborazioni, missioni commerciali, vittorie militari, con l’unico scopo di imporre la propria superiorità.

[NanoRecensione] Pozioni Esplosive

Oggi vi presentiamo Pozioni Esplosive (Potion Explosion), il nuovo gioco di Stefano CastelliAndrea CrespiLorenzo Silva edito dalla Horrible Games, distribuito in italiano dalla Ghenos Games e presentato alle ultime fiere di Essen e Lucca. Il gioco ci aveva incuriositi già dalle prime informazioni che erano circolate prima della fiera tedesca, così abbiamo deciso di inserirlo nella nostra lista dei giochi da provare a Lucca. Il livello di hype era alto già prima della pubblicazione e a Lucca i tavoli di prova erano sempre pieni, infatti abbiamo dovuto aspettare un po’ prima di poterlo provare.

Nel gioco impersoneremo uno studente di stregoneria alle prese con l’esame finale che, per conseguire il titolo di Studente dell’Anno, dovrà raccogliere i giusti ingredienti per realizzare più pozioni dei suoi compagni di classe.

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline