Category Archives: NanoPresentazioni

[NanoPresentazione] Amigo Spiele ad Essen 2016

Altro articolo dedicato alle novità in arrivo ad Essen 2016 che dedichiamo oggi alla Amigo Spiele. Tanti i titoli che presenterà ma noi vogliamo segnalarne due che hanno attirato la nostra attenzione: Ice Cool (Brain Games) e Mino & Tauri.

Gli altri titoli che presenterà la Amigo Spiele, di cui non vi abbiamo parlato, sono: Bohnanza: Das Duell, Bohnedikt, Brain Storm, Expedition, Freaky, Naova, Privacy Numbers, Schwupps, X nimmt!

Tante novità in arrivo, insomma, dalla Amigo Spiele.

[NanoPresentazione] Post Scriptum ad Essen 2016

Continuiamo con la rubrica dedicata alle notizie relative alla fiera di Essen di quest’anno. Oggi vi parliamo delle novità che saranno presentate dalla Post Scriptum, un editore tutto italiano che collabora attivamente con realtà emergenti come Demoelà e Placentia Games, conosciute per titoli come Zena 1814, Florenza e Bretagne giusto per nominarne alcuni. Quest’anno porterà in fiera: GrowerZ (Demoelà) e Kepler-3042 (Placentia Games).

[NanoPresentazione] Alchemists King’s Golem

Alchemists: King's Golem

La CGE (Czech Games Edition) ha annunciato per l’imminente fiera di Essen di quest’anno la presentazione di Alchemists King’s Golem, la prima espansione dell’apprezzatissimo Alchimisti.

Il gioco, che ci vede impegnati a mescolare pozioni per raggiungere più fama possibile, ha la grande particolarità di essere supportato da una comoda e pratica app che ci accompagnerà durante tutta la partita.

L’espansione Achemists: The King’s Golem, introdurrà nuove logiche e nuove ricompense. Sarà componsto da 4 moduli indipendenti di gioco per potranno essere giocati separatamente anche in base al livello di difficoltà che si vuole affrontare.

[NanoPresentazione] Vanuatu (second edition) su Kickstarter!

Parte la campagna kickstarter di Vanuatu (Second Edition). La Quined Games ha deciso di rinnovare la grafica del loro gioco di maggior successo. Con l’occasione sono state incluse nel gioco anche le due mini-espansioni ‘Governor’ e ‘Rising Waters’. Quest’ultima è disponibile anche a parte per i felici possessori della vecchia edizione.

Dalla lettura del regolamento inglese (che trovate QUI) non riscontriamo alcuna novità rispetto alla vecchia edizione, se non l’ovvia aggiunta delle regole per le mini-espansioni.

Tutt’altra storia per la grafica, profondamente rinnovata, a partire dalla scatola.

[NanoPresentazione] Tales of the Arabian Nights

Volete vivere le fantastiche avventure del magico mondo delle Mille e una Notte in una struttura di gioco da tavolo?

Tales of the Arabian Nights è uno dei migliori giochi di “story-telling”, a metà tra boardgame e libro-game.

La versione originale è del 1985 ed è stato più recentemente rieditato in una nuova versione ad opera di Filosofia Edition e Z-Man Games.

Nel nostro paese ha trovato difficoltà ad affermarsi a causa della forte dipendenza dalla lingua del Libro dei Racconti, il cuore del sistema di gioco di Tales of the Arabian Nights.
Il Libro dei Racconti è un tomo diviso in migliaia di paragrafi numerati che narrano ciascuno un pezzo dell’avventura che i giocatori si costruiranno tra incontri, bivi e scelte. Il testo, come in un vero libro di racconti, oltre ad essere in enorme quantità è anche spesso di difficile comprensione per chi non è madrelingua inglese.

Come alcuni di voi sapranno, la buona notizia è che Giochix tramite la sua piattaforma di crowdfunding Giochistarter è riuscita a finanziare la titanica impresa di traduzione del gioco e nella seconda metà del prossimo anno potremo finalmente godere di questo capolavoro nella nostra amata lingua italica!
Inoltre la traduzione è stata affidata a Fiorenzo Delle Rupi, uno dei più talentuosi e affermati traduttori italiani.

[NanoPresentazione] Gioco dell’Anno 2015: Vienna

Siamo all’ultima tappa del nostro viaggio tra i candidati per il Gioco dell’Anno 2015. Parlando di viaggi non poteva esserci meta migliore di Vienna, una delle città più belle, amate e visitate d’Europa, che nell’Ottocento era, al pari di Parigi, una delle destinazioni più ambite dell’alta società e dell’aristocrazia europea.

E i suoi luoghi più significativi, tra cui il Duomo di S. Stefano, il Prater e il Castello di Schonbrunn, fanno da sfondo al tabellone del gioco ideato da Johannes Schmidauer-König, edito da Schmidt Spiele e distribuito in Italia da Borella.

Vienna è un gioco di piazzamento dadi per 3-5 giocatori della durata media di 30 minuti che ha tanto il sapore di Kingsburg, uno dei “simboli” dei giochi di piazzamento dadi.

[NanoPresentazione] Gioco dell’Anno 2015: Splendor

Parleremo di “O che splendor”, composizione di Giovanni da Palestrina? No! Oppure di Lello Splendor, uno dei personaggi meglio riusciti di Giorgio Panariello? Ancora no! Allora del film di Ettore Scola del 1988? Nooooooo! Qui si parla di giochi da tavolo… Torniamo nei ranghi!

Splendor, il quarto finalista del Gioco dell’Anno 2015, di Marc André, edito da Space Cowboys e distribuito in Italia da Asterion Press, è un gioco di set collection per 2-4 giocatori, in cui si impersonano dei mercanti del rinascimento il cui obiettivo è accumulare ricchezza con il florido mercato delle gemme, in un tempo di 20-30 minuti a partita.

L’ambientazione, come spesso accade, è un po’ forzata, tuttavia le gemme, principali protagoniste del gioco, sono ben rappresentate da 40 bei gettoni, pesanti e colorati, di 6 tipi diversi. Le 90 carte, che rappresentano le miniere di estrazione, i mezzi di trasporto e i negozianti di gemme, sono anch’esse di buona qualità. Completano i materiali 10 tessere in cartoncino che permettono di guadagnare “favori” dai nobili (leggasi punti vittoria) con la produzione di un certo numero e colore di pietre preziose.

[NanoPresentazione] Gioco dell’Anno 2015: Rush & Bash

Mario Kart e la Corsa più pazza del mondo in un gioco da tavolo? Si!

Rush & Bash, l’altro finalista tutto italiano del Gioco dell’Anno 2015, di Erik Burigo, edito dalla Red Glove Edizioni & Distribuzioni, è un gioco di corsa in cui tra missili, bombe, ponti sospesi, vulcani attivi e templi misteriosi 2-6 giocatori lottano per giungere primi al traguardo!

aggiornamento: trovate la nostra recensione al link seguente
[NanoRecensione] Rush & Bash

[NanoPresentazione] Gioco dell’Anno 2015: Dark Tales

Oggi è il turno del secondo finalista del Gioco dell’Anno 2015Dark Tales.

Un gioco di carte ambientato nel mondo delle fiabe? Allora è un gioco per bambini? Macchè!

In Dark Tales, di Pierluca Zizzi edito da dV Giochi, i personaggi e le situazioni delle fiabe sono stati rivisti in chiave “dark” come si intuisce dal nome stesso e la conferma viene anche dal “14+” presente sulla scatola.

I 2-4 giocatori si sfidano in circa 30 minuti giocando le carte in formato tarocco splendidamente illustrate da Dany Orizio.

[NanoPresentazione] Gioco dell’Anno 2015: Colt Express

Pochi giorni fa la giuria del Gioco dell’Anno ha nominato i Finalisti del Gioco dell’Anno 2015.

Nei giorni che ci separano dalla proclamazione del vincitore, prevista per il 23 settembre, vi presenteremo i giochi finalisti, partendo oggi con Colt Express.

Vi piacciono i giochi da tavolo? Sicuramente si, se state leggendo quest’articolo! E vi piacciono i western? Se anche sta volta è si, vi consigliamo di continuare a leggere quest’anteprima. Se invece la risposta fosse no, allora magari vi piace Bang! o cercate un gioco ‘caciarone’ per passare una divertente serata tra amici. Se anche questo non ha stimolato la vostra curiosità, eccovi qualche foto dei materiali del gioco che sicuramente cattureranno la vostra attenzione, così com’è stato per tutti coloro che alla fiera di Essen 2014 ne hanno potuto ammirare la presentazione.

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline