[NanoFiller] La Famiglia

La Famiglia

Vi piace svegliarvi nel cuore della notte con una testa di cavallo mozzata nel letto o ricevere proposte che non potete rifiutare? Se la risposta è sì, Gate On Games viene incontro alle vostre esigenze con La Famiglia, gioco da 2 a 4 giocatori che vi proietta direttamente nella New York anni ’40 a capo di alcune famiglie di gangster italo-americani nell’intento di guadagnarsi i favori del Boss!

 

CONTENUTO

Nella scatola in versione super tascabile, troviamo:

  • 1 Regolamento in formato prima pagina di quotidiano;
  • 1 Plancia segnapunti;
  • 8 cubetti colorati (2 per ogni colore);
  • 45 Carte Famiglia: 6 Sbirro Corrotto, 6 Avvocati, 6 Consigliere, 6 Killer, 6 Specialista, 15 Picciotto;
  • 8 Carte Pizzino: 4 Prima della Retata, 4 Dopo la Retata ;
  • 1 Carta Retata;
  • 1 Carta Primo Giocatore.

Le illustrazioni sono sempre a cura della talentuosa Valeria Favoccia, già autrice della grafica di Bandits on Mars, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo. Il cuore del gioco sono ovviamente le carte. Le Carte Famiglia rappresentano i 6 personaggi che possono essere reclutati nei vostri Covi per cercare di accrescere il vostro Rispetto e credibilità all’interno del clan. I Pizzini, invece, sono gli obiettivi che si devono cercare di raggiungere sia prima che dopo le Retate della polizia, sempre per cercare di ottenere più consensi possibili all’interno della Famiglia. Unico elemento forse non proprio il massimo è il segnapunti, troppo piccolo e di poca immediatezza nella lettura.

 

LE REGOLE

Ogni giocatore ha a disposizione una mano di 3 carte Famiglia e durante ogni round di gioco dovà svolgere  le seguenti azioni:

  1. Giocare una carta Personaggio dalla propria mano in uno dei sui 2 Covi;
  2. Reclutare un nuovo personaggio dalla Strada (ovvero tra le 3 carte Famiglia disposte scoperte al centro del tavolo;
  3. Passare il turno al giocatore successivo.

Non appena viene rivelata dal mazzetto Famiglia la carta Retata il round di gioco termina. 

Ogni carta personaggio è caratterizzate da:

  • un Colore che limiterà l’utilizzo della stessa nel posizionamente in un Covo (ad esempio su una carta blu non sarà possibile posizionare carte gialle); 
  • Punti rispetto che potranno essere guadagnati (o persi) a fine round se il personaggio è ancora presente nel Covo ancora attivo;
  • Livello di indagine che rappresenta la possibilità da parte della Polizia di scovare e sgominare il Covo durante la Retata; 
  • Effetto che permetterà di eseguire azioni per lo più a danno degli avversari.

Prima di risolvere la Retata si verificano le condizioni del Pizzino Prima della Retata, assegnando immediatamente Punti Rispetto ai giocatori.

Durante la Retata, la Polizia farà un blitz nel Covo con il Livello di Indagine più alto di ogni giocatore, eliminandolo dal gioco. A questo punto ogni giocatore guadagnerà tanti Punti Rispetto quanti indicati sulle Carte Personaggio presenti nel Covo rimasto in gioco.

Per chiudere il turno si verificano le condizioni del Pizzino Dopo la Retata, assegnando i relativi Punti Rispetto.

Dopo il terzo turno di gioco chi avrà accumulato più Punti Rispetto sarà il successore del Boss a capo de La Famiglia!

 

COMMENTI

 

Il regolamento è snello, facile da spiegare e senza inutili fronzoli. I personaggi sono ben caratterizzati con i loro effetti di gioco e le illustrazioni a mio parere sono perfettamente integrate con l’ambientazione che si voleva rendere con questo gioco. 

Seppure supportato da meccaniche semplici, ho trovato una buona dose di strategia nel gioco, dovendo tener d’occhio le mosse di tutti gli avversari e cercando di ottimizzare quanto offerto dalla Dea Bendata nella scelta delle carte.

Unica nota stonata, come già accennato in precedenza, è il segnapunti che ho trovato poco pratico e difficilmente leggibile, ma per cercare di far entrare tutto nella piccola scatoletta mi rendo conto che le possibilità non erano tante.

Adatto a qualsiasi età e tipo di giocatore, per passare una mezz’ora di colpi bassi.

 

Il giudizio del Nano

La Famiglia è stata una bella sorpresa: veloce, facile da apprendere e con quella dose di cattiveria che mi piace tanto in questo genere di giochi. La gestione di due Covi nel tentativo di far crescere i Punti Reputazione senza portare troppo in alto il Livello di indagine, non è affatto facile soprattutto se ti devi guardare dagli infami attacchi alle spalle dei tuoi concorrenti.

Ma che soddisfazione uccidere al momento giusto il personaggio chiave di un Covo avversario col Killer che stavi conservando dall’inizio del round!!!

 

In tre parole: Baciamo Le Mani

 

LeM

 

SCHEDA GIOCO
La Famiglia
Pubblicato nel:2017
Num. giocatori:2-4
Durata:45
Età:14+
Editore:GateOnGames
Autori:Thomas Mazzantini
Samuele Sai
Board Game Rank:9283
Fonte dati BoardGameGeek

Per informazioni ed anteprime su altri giochi, vi consigliamo di andare alle sezioni dedicate alle NanoRecensioni, Nano Filler e NanoAnteprime.

Se volete restare aggiornati sui nostri articoli e recensioni, cliccate Mi Piace sulla nostra pagina Facebook, aggiungete alle vostre cerchie il nostro contatto Google+ oppure il nostro profilo Twitter.

 

 

Lascia un commento

Seguici su Facebook
Close
Canali Social
Seguici sui nostri Canali Social per ricevere tutti gli aggiornamenti del sito
Inline
Inline